L’Osservatorio nasce nel 2001 per iniziativa di Agici e si sviluppa negli anni successivi in collaborazione con Accenture; scopo iniziale era di monitorare le dinamiche del processo aggregativo delle utilities italiane post-liberalizzazione. Dopo il 2004 la visione dell’Osservatorio si allarga all’Europa così come si amplia lo spettro dei contenuti: non solo alleanze e aggregazioni, ma anche analisi critica e propositiva delle tematiche strategiche più rilevanti per le imprese operanti nei comparti dell’energia e dell’ambiente.