Rapporto M&A italiano 2017

Le strategie delle Utility italiane di fronte alla sfida dell’innovazione

€ 2.200 IVA Inclusa

Autori: Andrea Gilardoni, Marco Carta, Tommaso Perelli, Manuel Scalco, Francesca Rizzi, Aurelija Galvelyte
Pubblicazione: Marzo 2017
Lingua: Italiano

COD.: M&A-ITA17. Categoria: , . Tags: , , .

Descrizione prodotto

Il settore delle utility è caratterizzato da un elevato dinamismo e profondi processi innovativi. Gli operatori del settore sono quindi chiamati ad adattare rapidamente i propri indirizzi strategici  per affrontare un mercato in continua evoluzione.

In tale contesto, il Rapporto Annuale 2017 dell’Osservatorio AGICI-Accenture sulle Alleanze e le Strategie nel Mercato Italiano delle Utilities – intitolato “Le strategie delle Utility italiane di fronte alla sfida dell’innovazione– analizza le dinamiche e le strategie degli operatori del settore. I risultati dell’analisi verranno presentati in occasione del Workshop annuale dell’Osservatorio che si terrà il 2 marzo 2017, presso Palazzo Clerici a Milano.

Il Rapporto Italia 2017 si pone come obiettivo quello di fornire una visione aggiornata e ad ampio raggio del mercato, a supporto dei numerosi soggetti interessati al settore, individuando le strategie di successo per fronteggiare le sfide che le imprese del comparto stanno affrontando, con particolare riferimento alla tematica dell’innovazione.

La struttura del rapporto

Per raggiungere gli scopi prefissati, nel Rapporto vengono esaminati:

- I principali trend, in atto ed emergenti, dei settori dell’elettricità, gas, idrico e rifiuti In Italia. Si vuole fornire una visione d’insieme sui principali driver che influenzano le strategie delle utility: domanda, offerta e prezzi/tariffe. Inoltre, sono esaminate le principali questioni regolatorie che determinano le dinamiche del settore (es. la liberalizzazione del mercato o il nuovo metodo tariffario idrico).

- L’andamento economico, finanziario, patrimo­niale storico e proiettato al 2018 delle aziende del campione raggruppate in quattro cluster: multiutility, gruppi energetici, monoutility dell’idrico e monoutility dell’ambiente.

- Le strategie delle società del campione. Il Rapporto, in particolare, offre un’analisi comparativa degli indirizzi strategici riguardanti alcune tematiche rilevanti:

       - Investimento nelle rinnovabili. Il settore delle rinnovabili continua a rappresentare una rilevante opportunità di investimento per le utility. Nel report vengono esaminati i trend di settore a livello globale e i dati aggregati delle aziende del campione, evidenziando lo stato attuale e gli investimenti previsti.
       - Mobilità elettrica. Altro tema che ha sollecitato l’interesse delle utility è quello della mobilità elettrica, che si affianca a quella basata sul gas naturale. Il capitolo offre una panoramica del settore descrivendo il contesto di mercato, le infrastrutture di supporto e i sistemi di incentivi nei diversi Paesi. Viene esaminata la catena del valore del business e il ruolo delle utility e i possibili servizi che i veicoli elettrici potrebbero fornire ai clienti e alle reti elettriche. Infine vengono presentate le strategie  delle aziende del campione che stanno investendo nella e-mobility.
       - Innovazione. In questo capitolo vengono descritte le molteplici forme nelle quali si concretizzano processi innovativi all’interno delle utility. L’analisi si concentra sulle principali aree di innovazione oggi all’attenzione degli operatori, mettendo a fuoco tre temi: IoT, Big Data e sicurezza. Vengono inoltre esaminate le iniziative promosse dalle aziende del campione afferenti ai settori elettrico, gas, idrico e rifiuti.
       - Crescita esterna attraverso fusioni, acquisizioni e alleanze. Viene affrontato il tema delle acquisizioni/accordi effettuati nel 2016 dalle utility in Italia.

Indice del Rapporto

PARTE I | STRATEGIE E ANDAMENTO ECONOMICO-FINANZIARIO DELLE PRINCIPALI UTILITY ITALIANE

TREND EMERGENTI E IN ATTO NEL MERCATO ITALIANO DELLE UTILITY
1.1 Settore elettrico: una domanda stagnante
1.2 Settore gas: continua la ripresa, ma per quanto?
1.3 Settore idrico: intrapreso un percorso virtuoso
1.4 Settore rifiuti: riuscirà la cirular economy a favorire il rilancio?
1.5 Implicazioni manageriali

INVESTIMENTI NELLE RINNOVABILI. LE POLITICHE DEI PRINCIPALI PLAYER ITALIANI
2.1 Trend emergenti nel mercato globale delle FER
2.2 Capacità installata delle aziende del campione: tecnologie e area geografica
2.3 Approfondimento sulle aziende analizzate
2.4 Implicazioni manageriali

MOBILITÀ ELETTRICA: QUALI OPPORTUNITÀ PER LE UTILITY?
3.1 Introduzione
3.2 Verso una rivoluzione della mobilità
3.3 Catena del valore
3.4 Veicoli elettrici come fornitori di servizi
3.5 Chi sta investendo nella mobilità elettrica?
3.6 Implicazioni manageriali

INNOVAZIONE E CRESCITA DEL VALORE DELLE UTILITY
4.1 Quanto e come incide l’innovazione tecnologica sulla trasformazione delle Utility italiane?
4.2 Gestione dei Big Data, sicurezza informatica e Internet of Things a supporto delle Utility
4.3 Strategie innovative nel settore elettrico
4.4 Strategie innovative nel settore gas
4.5 Strategie innovative nel settore rifiuti
4.6 Strategie innovative nel settore idrico
4.7 Implicazioni manageriali

CRESCITA ATTRAVERSO ALLEANZE, FUSIONI E ACQUISIZIONI
5.1 Accordi rilevati
5.2 Focus ed estensione settoriale
5.3 Aziende con più accordi
5.4 Focus strategico
5.5 Focus geografico
5.6 Implicazioni manageriali

STATO DI SALUTE ECONOMICO-FINANZIARIA
6.1 Obiettivi e metodologia
6.2 Risultati per tipologia di player
6.3 Implicazioni manageriali
PARTE II | PROFILI DELLE PRINCIPALI UTILITY ITALIANE
PARTE III | SCHEDE DEGLI ACCORDI

 

 

Recensioni

Non ci sono recensioni, vorresti inviarne una tua?

Scrivi la prima recensione per “Le strategie delle Utility italiane di fronte alla sfida dell’innovazione”

*