copertina-ee-nella-pa
indice-ee-nella-pa

Una “Cassetta degli attrezzi” per l’Efficienza Energetica nella Pubblica Amministrazione

Disponibile gratuitamente IVA Inclusa

Quaderno disponibile gratuitamente per le Pubbliche Amministrazioni. 
Verranno approvate solo le richieste effettuate tramite account istituzionali.

Collana: I quaderni di Agici

Autori: Andrea Gilardoni, Stefano Clerici e Maria Cristina Concolino

con la collaborazione dello Studio Legale Radice&Cereda

Pubblicazione: novembre 2017

Pagine: 20

Lingua: Italiano

Per maggiori informazioni: stefano.clerici@agici.it

Descrizione prodotto

L’Efficienza Energetica (EE) è un fattore di sviluppo strategico per tutti i Paesi industrializzati e non. Da più di un decennio l’UE promuove una politica volta a diffondere l’uso efficiente dell’energia e l’utilizzo di fonti rinnovabili e, in questo scenario, ha assegnato un ruolo importante al settore pubblico. Secondo le più recenti indicazioni europee sull’EE, infatti, la Pubblica Amministrazione (PA) deve (dovrebbe) essere un esempio per i cittadini nell’adozione di misure per l’efficientamento energetico degli edifici e degli asset pubblici.

Il consumo elettrico della PA in Italia ammonta circa all’8-10% di quello nazionale, mentre quello termico vale circa il 10-15% ; il consumo deriva da servizi come riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria, condizionamento estivo, illuminazione, ventilazione e illuminazione pubblica.

Gli obblighi normativi europei e nazionali spingono la PA a effettuare interventi di riqualificazione energetica presso gli edifici amministrativi e per servizi pubblici; tuttavia, il potenziale di efficientamento non è adeguatamente sfruttato a causa di una serie di criticità che caratterizzano sia l’offerta di servizi di EE che la domanda della PA stessa.

Ad esempio, le PA spesso non hanno competenze tecniche sull’EE o, nel rispetto dei limiti di spesa imposti dal Patto di Stabilità, dispongono di limitate risorse finanziarie e faticano a ottenere finanziamenti da terzi. L’offerta, invece, è piuttosto variegata tra prodotti standard o personalizzati, ma sovente accade che non riesca a concludere contratti con la PA a causa di clausole ritenute non convenienti.

Per questo motivo il CESEF ha costruito Nonostante ciò, in Italia esistono alcuni casi di successo di interventi di EE nella PA: si tratta degli esiti positivi di una attenta pianificazione tecnico-economico-finanziaria del progetto seguendo passo dopo passo gli step di un ben definito procedimento che il CESEF ha denominato “Cassetta degli attrezzi” che fornisce indicazioni alla PA per effettuare interventi di qualità.

L’obiettivo di questo Quaderno, redatto dai ricercatori del CESEF nel 2017, è di dare un primo supporto alle Pubbliche Amministrazioni che vogliono realizzare interventi di efficientamento energetico sul proprio patrimonio, attraverso la definizione di un processo strutturato e la descrizione dei principali strumenti finanziari e contrattuali esistenti.

Recensioni

Non ci sono recensioni, vorresti inviarne una tua?

Scrivi la prima recensione per “Una “Cassetta degli attrezzi” per l’Efficienza Energetica nella Pubblica Amministrazione”

*